Meloni, 'fiera che l'Italia sia la prima ad avviare il cantiere'

Categoria: Expo Osaka

La prossima Expo Universale, che si terrà a Osaka nel 2025, è stata tra i temi della bilaterale tra la premier Giorgia Meloni, a Tokyo per il passaggio di consegne della presidenza del G7, ed il premier giapponese Fumio Kishida. Durante i colloqui, ai quali ha partecipato anche il Commissario generale per l’Italia a Expo, l'ambasciatore Mario Vattani, Kishida ha voluto ricordare che grazie a una stretta collaborazione con le aziende giapponesi, l’Italia il 19 dicembre scorso è stata la prima nazione in assoluto a organizzare sul sito Expo, in anticipo di mesi rispetto agli altri paesi partecipanti, la cerimonia per la posa della prima pietra del proprio padiglione.

La premier ha indicato come questo impegno caratterizzi un approccio di squadra e di grande fiducia, che contribuisce a trasmettere un messaggio positivo sull’Expo e sui suoi obbiettivi, in linea con la partnership strategica Italia-Giappone avviata proprio con la Presidente Meloni nel gennaio 2023. “Questo percorso”, ha sottolineato Giorgia Meloni, durante la conferenza stampa congiunta, “ci porta verso Expo 2025 Osaka, evento al quale l’Italia intende dare un contributo all’altezza del grande spirito di amicizia e cooperazione che stiamo vivendo. Sono molto fiera che l’Italia sia stata la prima nazione ad avviare la costruzione del proprio padiglione. Questo fa stato dell'importanza che attribuiamo a questo evento”.

L’interscambio commerciale tra Italia e Giappone oggi vale 15 miliardi di euro ed è sostenuto anche dalle attività dell’Italy Japan Business Group. Aerospazio, AI, energia, alta tecnologia: sono questi alcuni dei settori di maggior interesse dello sviluppo tra Italia e Giappone, temi che saranno al centro della partecipazione italiana a Expo 2025 Osaka, proponendo un’immagine innovativa del nostro paese.

“Il riferimento del Presidente del Consiglio alla prossima Expo che si terrà a Osaka dal 13 aprile al 13 ottobre 2025, mostra l’importanza che il Governo italiano attribuisce alla nostra partecipazione a questo evento. Sarà una vetrina globale, che darà modo al nostro Sistema Paese di farsi conosce meglio nell’area dell’Asia Pacifico. Una grande opportunità per sviluppare accordi e attrarre investimenti”, ha commentato Vattani dopo l’incontro della presidente Meloni con i vertici di alcune delle più importanti imprese giapponesi con interessi in Italia.

Si inserisce in questa strategia l’Accordo Quadro firmato dal Commissario Generale con CRUI – COPER – AFAM del Ministero dell’Università e della Ricerca, che ha come fine la promozione in ambito internazionale delle eccellenze Universitarie e dei Centri di Ricerca italiani, sia in campo artistico che scientifico, attraverso la creazione di attività, progetti e programmi aderenti ai temi di Expo 2025 Osaka.

(Fonte: Ansa)

Per saperne di più:
Ansa EN
Kyodo JP

Consulta altre news ed eventi

Atenei-istituzioni-Afam-Expo-2025-Sole24ore-News
News
Atenei e istituzioni Afam in pista per l’Expo 2025 di Osaka

Oltre a un avviso per università, enti di ricerca, accademie e conservatori aperta anche una call per i tirocini di studenti e studentesse. Mondo accademico in campo, insieme alla ricerca e alle istituzioni dell’Alta formazione artistica e musicale, per l’Expo in programma dal 13 aprile 13 ottobre 2025 a Osaka, in Giappone. A partire dal 14 marzo verrà aperta la piattaforma per inviare i contributi all’evento. A ricordarlo è un avviso del ministero dell’Università in attesa di registrazione.   Il bando ricorda, da un lato, che le proposte progettuali devono essere coerenti con le priorità individuate dal Commissariato Expo 2025 (Saving ...)Leggi qui: https://www.ilsole24ore.com/art/atenei-e-istituzioni-afam-pista-l-expo-2025-osaka-AFukAVkC

Vattani-Bernini-Ansa-News
News
Il commissario Vattani incontra a Venezia il ministro Bernini

Il Commissario Generale per l’Italia a Expo 2025 Osaka, Mario Vattani, ha incontrato a Venezia il Ministro dell’Università e della Ricerca Anna Maria Bernini a margine della cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Durante l’incontro è stato ricordato l’accordo quadro firmato a luglio 2023 dal Commissariato con Mur, Crui, Afam e CoPer, mirato a promuovere, raccordare e coordinare la partecipazione a Expo 2025 del sistema universitario italiano, dell’Afam e della ricerca. Tra gli obiettivi anche quello di favorire la costituzione e il consolidamento di partenariati strategici tra Università italiane e giapponesi. “Grazie a questa collaborazione”, ha spiegato l’Ambasciatore Vattani, che con l’occasione ha donato al Ministro Bernini un modello in scala del Padiglione Italia realizzato dallo studio MCA di Mario Cucinella, “si intende valorizzare attraverso Expo Osaka il sistema universitario italiano e l’azione del Ministero dell’Università e della Ricerca in ambito internazionale, con un’attenzione particolare al Pnrr, ma anche favorire esperienze e scambi tra studenti, dottorandi, ricercatori e docenti e rafforzare l’opportunità di Expo 2025 per attrarre talenti dal Giappone e dall’Area Asia-Pacifico verso le università italiane”. A tal fine nei giorni scorsi sono stati lanciati due avvisi di selezione: una Call for proposals esplorativa per raccogliere le manifestazioni d’interesse delle Università italiane, statali e non statali, degli Enti pubblici di ricerca e delle istituzioni Afam per partecipare con attività, programmi ed eventi innovativi a Expo Osaka. E una Call for participants che mira a raccogliere la disponibilità di studentesse e studenti delle Università e delle istituzioni Afam a effettuare un tirocinio di tipo curriculare. Sempre a Venezia, il Commissario Vattani ha partecipato all’Assemblea Generale Crui organizzata dalla rettrice di Cà Foscari Tiziana Lippiello e presieduta dalla rettrice di Milano Bicocca Giovanna Iannantuoni, Presidente Crui, illustrando ai rettori delle principali università italiane il tema di Expo 2025 Osaka, il progetto del Padiglione Italia, i settori di maggiore interesse e i possibili ambiti di collaborazione. Per saperne di più: Ansa IT

Commemorative-Stamps-for-Expo-2025-News
News
Francobolli commemorativi per Expo 2025

Japan Post ha svelato una collezione di francobolli speciali che celebrano Expo 2025 Osaka Kansai, adornati con l'iconico logo e la mascotte Myaku Myaku. Questa collezione esclusiva sarà disponibile per l'acquisto a partire dal 12 aprile negli uffici postali di tutto il Giappone. Ogni francobollo contribuirà con 10 yen, che saranno utilizzati per preparare e gestire l'Esposizione Universale del 2025 in Giappone. Per saperne di più: Japan Post (in giapponese) (Fonte: BIE)